Cornigian – Casera Castelin

 

DATA: 9 marzo 2011

 

ITINERARIO: dalla frazione di Cornigian alla Casera Castelin lungo mulattiera.

Possibile variante il sentiero 485.

Escursione breve e semplice.

 

DISLIVELLO: da 1220m. - a 1504m

284m. In salita e i medesimi in discesa.

 

DURATA: con le ciaspe e neve altissima 1h e 40 min. … ma la neve era fresca e non battuta. Senza queste condizioni è davvero una semplice passeggiata.

 

Con l' auto si prende il bivio in destra prima di Forno di Zoldo che conduce verso Fornesighe – Cibiana – Cadore.

Si oltrepassa il centro di Fornesighe e si continua fino a vedere sulla destra l' agriturismo Pian di Levina; un centinaio di metri più avanti c'è la frazione Cornigian (solo qualche casa), punto di partenza dell' escursione.

 

Lasciata l' auto nei pressi delle case, si prosegue sulla strada asfaltata per circa 150m. fino al tornane che piega in sinistra e sulla cui curva si dirama in destra una strada sterrata con una sbarra, che prendiamo. Entrati sulla mulattiera bisogna svoltare in destra (anche se la strada principale sembra andare dritta), seguendo una freccia in legno poco visibile posta su un albero che indica Castelin.

Fino a circa metà percorso la strada è quasi pianeggiante con leggerissime salitelle, poi si fa un pò più faticosa alternando alcuni tratti più ripidi.

Con neve alta e non battuta ci abbiamo impiegato circa 1 ora e 40 min. .con le ciaspe ad arrivare alla casera che si trova dopo un tornante secco a sinistra.

Dalla casera bel panorama.

 

La casera Castelin, sempre aperta, è davvero accogliente e funzionale. Dotata di caminetto, cucina economica, tavolo e sedie,e qualche stoviglia. Nella parte bassa c'è una stanza principale e altre 2 più piccole e tramite una scala si accede ad un' altra stanza soppalcata.

Trovata pulita, ordinata e con legna e strumenti per tagliarla. Camino e cucina economica funzionano perfettamente.

 

Per il ritorno su medesimo sentiero, ci abbiamo impiegato meno di 1 ora.

 

Carta Tabacco  025