PEDERU’ – RIF. FANES – RIF. LAVARELLA

15 luglio 2009

 

Dislivello: 540 m in andata e gli stessi in ritorno

Tempi: per la salita circa 2 ore e ½

 

Pederù 1548m.

Rif. Fanes 2060 m.

 

Si lascia l’ auto a Pederù nel parcheggio a pagamento: 4€ tutto il giorno.

 

Percorso:    si attraversa il prato oltre il rifugio e passato un ponticello si segue l’ indicazione per il sentiero n° 7 (alternativo alla mulattiera – altavia n°1). Il sentiero sale per un lungo tratto molto ripido con delle serpentine  per poi sbucare nel vallone detritico di Fanes. Qui si affronta una parte quasi in falsopiano che attraversa mughi e boschetti e che passa sopra la strada sterrata a cui ci si ricongiunge nei pressi del lago Le Piciodel 1820 m. (lago verde!)

Si continua lungo la strada sterrata che fiancheggia il Ru d’ Al Plan e che con una salita costante conduce al Rif. Fanes. In 20 min. si può poi raggiungere il Rif. Lavarella.

 

P.S. nelle giornate estive il sole non perdona!

 

Carta Tabacco 31