Rifugio Bosco Nero

 

DATA: 21/05/2005

 

ITINERARIO: dalla diga di Pontesei a Casera del Mugon (pernottamento) – da Casera del Mugon a Rif. Bosco Nero

 

DISLIVELLO:  Diga Pontesei 825 m. – Casera del   Mugon   1024 m.  

      Casera del Mugon 1024 m. – Rif. Bosco Nero 1457 m.   

        TOT.  632 m.

 

DURATA: dalla diga alla Casera del Mugon 25 minuti – dalla Casera del Mugon al Rif.  Bosco Nero  1h e 45 min. circa con soste

 

PERCORSO: si lascia la macchina su un ampio spiazzo poco dopo la diga di Pontesei lungo la strada che porta a Forni di Zoldo, da qui partono il sentiero N° 490 e poco dopo il N° 485.

Per la Casera del Mugon si segue il 490.

Il tratto dall’ auto alla casera è breve ma  molto ripido, si tratta di un sentierino  di sassi ben segnato che si inerpica attraverso un boschetto fin dai primi passi.

Per il Rif. Bosco Nero si prosegue lungo il sentiero  490 poco sotto la casera ( ben segnato). Si tratta di un bel tracciato, in alcuni tratti ripido, che si snoda attraverso bosco e brevi tratti di roccia. Non durissimo ma comunque una bella passeggiata.

Per il ritorno abbiamo preso il sentiero N° 485 che passa attraverso il bosco e che nell’ ultimo tratto si riallaccia con il sentierino che porta alla Casera del Mugon, per poi giungere allo spiazzo dove si sono lasciate le auto.

Questo sentiero è molto ripido e non sempre segnato bene; bello un brevissimo tratto attrezzato che passa a ridosso di un torrente.

 

 

RIFERIMENTI:       CARTA  TABACCO N°  25