CAPANNA CIMA COMELLE – ORRIDO delle COMELLE – MALGA VALBONA – CAPANNA CIMA COMELLE

 

 

DATA: 16 Luglio 2005

 

ITINERARIO: Capanna Cima Comelle - l’ Orrido delle Comelle – Malga Valbona – Capanna Cima Comelle

 

DISLIVELLO:       -     Capanna Cima Comelle 1323 m.

-          Cascata di Gares  1509 m.

-          Pian delle Comelle  1798 m.

-          Viaz del Bus  1993 m.

-          Malga Valbona 1783 m.

 

Dislivello salita 670 m. – dislivello discesa 670 m.

 

DURATA : con calma e deviazione circa 4 ore

 

PERCORSO: si lascia l’ auto nei pressi della Capanna Cima Comelle  e si segue la larga strada che presto diventa sentiero verso il massiccio delle Comelle. In poco tempo si arriva tramite un sentiero abbastanza ripido alla Cascata di Gares. Paesaggio molto bello… avvistata… o meglio quasi pestata grossa vipera.

 

Superata la cascata si prosegue sulla sinistra lungo il sentiero

 704 fino ad arrivare al ponticello alla base dell’ Orrido. In

questo tratto il sentiero è tenuto molto male, a tratti franato.

 

Per una serie di funi e scalette si risale lo stretto canalone dell’

orrido, circa a metà abbiamo perso il sentiero facendo una

deviazione tra alti massi. Segni di via poco presenti e mal

evidenziati.  Risalito il canalone si sfocia nel Pian delle Comelle,

ampio spazio con scenario meraviglioso (paesaggio lunare).

 

Percorso circa metà del piano si sale sulla sinistra lungo un ripido ghiaione, Viaz del Bus, a tratti attrezzato e comunque

impegnativo.

 

Particolare per bellezza, il passaggio attrezzato di una cengia

(vedi foto) da cui si scorge tutto il piano sottostante; inoltre si

passa attraverso il “bus” formato da un pilastro di roccia che si è appoggiato alla cengia; dà il nome al percorso... Tratto che

necessita di un pò di attenzione.

 

 

Dopo la cengia e un piccolo tratto attrezzato il sentiero si fa più pianeggiante, per poi trasformarsi in una ripida discesa che

porta ad intersecare il segnavia 756.

 

Per il 756 si scende fino alla Casera Valbona. Carina, offre

riparo e la possibilità di trovare acqua. Qui abbiamo pranzato.

 

Da qui si continua per il sentiero 756, a tratti molto ripido, per

 una lunga discesa che conduce alla Capanna Cima Comelle,

nostro punto di partenza.

 

IN GENERALE PERCORSO NON MOLTO FREQUENTATO, TENUTO MOLTO MALE, FACILE PERDERE I RIFERIMENTI, ERBA MOLTO ALTA.

 

 

CARTA DI RIFERIMENTO: TABACCO 1:25000   N° 022